fbpx
Contatti
Advanced
Cerca
  1. Home
  2. Cardiologia

Visite Specialistiche

Cardiologia

QUANDO CHIEDERE UNA VISITA DI CARDIOLOGIA?

La visita specialistica cardiologica si rivela necessaria in presenza di difficoltà respiratorie, svenimenti o giramenti di testa frequenti.

La durata oscilla tra i 15 ed i 30 minuti: per prima cosa il cardiologo raccoglie tutte le documentazioni e le informazioni che possono essergli utili sulla storia clinica  e sullo stile di vita del paziente, compresi i casi famigliari riguardanti patologie cardiache, e tiene in considerazione i maggiori fattori di rischio per molte malattie cardiovascolari e respiratorie:

Obesità
▪ Diabete
▪ Tabagismo: (il rischio di essere colpiti da una malattia cardiovascolare è 3 volte superiore per i fumatori)
Ipertensione arteriosa
Ipercolesterolemia

Dopo il colloquio con il paziente, il cardiologo procederà con l’auscultazione del cuore e la misurazione della pressione arteriosa.

Per diagnosticare e curare le malattie cardiovascolari in alcuni casi sono previsti ulteriori esami strumentali e diagnostici:

Ecocardiogramma
▪ Elettrocardiogramma (ECG)
▪ Holter pressorio 24h
▪ Test da sforzo (test ergometrico)
ECG dinamico secondo Holter

Lo specialista, inoltre, durante la visita si preoccuperà di fornire al paziente tutti quei consigli e quelle buone norme utili a ridurre il rischio di sviluppare le principali malattie cardiovascolari:

▪ Ipertensione arteriosa
▪ Scompenso cardiaco
▪ Cardiomiopatia
▪ Valvulopatia mitralica e aortica

Anche nel caso delle malattie cardiovascolari lo screening può essere fondamentale, poiché alcune di esse inizialmente non manifestano sintomi e un controllo preventivo permetterebbe di scoprire aritmie e alterazioni del ritmo del cuore.