fbpx
Contatti
Advanced
Cerca
  1. Home
  2. Il nuovo approccio della chirurgia estetica che mira alla valorizzazione della fisionomia naturale
Il nuovo approccio della chirurgia estetica che mira alla valorizzazione della fisionomia naturale

Il nuovo approccio della chirurgia estetica che mira alla valorizzazione della fisionomia naturale

  • August 27, 2021
  • 0 Likes
  • 2 Visualizzazioni
  • 0 Commenti

Se un tempo la Chirurgia Estetica sembrava appannaggio solo di celebrità e persone facoltose, dal momento che veniva intesa come un vezzo non necessario, oggi si è fatta molto più popolare e sempre più persone ricorrono agli interventi di questa branca medica che mira sempre di più alla valorizzazione della fisionomia naturale.

La chirurgia estetica sta vivendo un periodo di riscoperta e fioritura e sempre più persone, di entrambi i sessi, ricorrono alle sue soluzioni per intervenire su inestetismi, adiposità e difetti fisici. Questo è dovuto in gran parte al nuovo approccio della chirurgia estetica che non prevede più, come accadeva in passato, interventi che stravolgono le fattezze delle persone, ma che si sforza in misura sempre crescente per intervenire nella maniera meno invasiva possibile, rispettando forme e anatomia del paziente e mirando alla valorizzazione della fisionomia naturale.

Soprattutto fino agli inizi degli anni 200, tempo gonfiori anomali, pelli troppo tirate e dall’aspetto “plastico”, rimodellamento dei volumi del corpo troppo evidenti e tutta un’altra serie di interventi avevano in qualche modo messo in cattiva luce la chirurgia estetica. Adesso questa specialistica ha riguadagnato l’importanza che merita e non viene più vista come un capriccio di persone facoltose, bensì come una branca medica alla quale tutti possono accedere per migliorare la qualità della vita.

Difetti fisici congeniti, o inestetismi dovuti ad una patologia o ad un trauma, possono limitare fortemente la vita sociale delle persone, impedendo loro di accettare completamente il proprio aspetto fisico e influendo fortemente sulle loro relazioni ed anche sulla loro intimità.

La disciplina poi risulta poi sempre meno invadente, sia in termini di intervento, che in termini di risultato. Gli ultimi progressi, le innovazioni tecnologiche e il nuovo approccio della chirurgia estetica permettono di esaltare la bellezza delle persone, senza cambiarne i connotati, rispettandone l’anatomia e restituendo una resa estetica assolutamente naturale.

I pazienti insomma, vogliono combattere i segni del tempo, intervenire sul grasso in eccesso e rimuovere macchie e lesioni cutanee, senza dover avere un aspetto artificiale e inespressivo.

Presso il Poliambulatorio Più Salute di Alba Adriatica è possibile ricorrere alle visite del Dottor Alberto Mautone, specializzato in Medicina e Chirurgia Estetica, che attraverso una Valutazione Estetica, delineerà un percorso terapeutico quanto più rapido e semplice possibile, in grado di rispettare e valorizzare l’aspetto naturale del paziente.

Lascia un commento