Cosa è il sostegno alla genitorialità

Prima di verificare dove usufruire di colloqui di sostegno alla genitorialità in Provincia di Teramo è bene definire a cosa ci riferiamo.

I colloqui di sostegno alla genitorialità hanno l’obiettivo di intervenire nei casi di disagio o tensione familiare, promuovendo e sostenendo la consapevolezza del ruolo dei genitori nel percorso di crescita dei figli. Il confronto con il professionista psicologo può risultare utile ad individuare modalità alternative di comportamento, cercando canali più adatti e funzionali. Il sostegno alla genitorialità si caratterizza come percorso di training per il genitore, di carattere informativo, formativo e educativo.

Tra le varie problematiche che un genitore può incontrare generando così preoccupazioni e tensioni si possono avere:

  • difficoltà di comunicazione,
  • difficoltà nel far rispettare le regole,
  • fatica nel comprendere i comportamenti dei propri figli,
  • insofferenza per il loro modo di agire e pensare,
  • disagi scolastici e relazionali.

Se le difficoltà diventano ingestibili ed il senso di frustrazione molto profondo, possono insorgere notevoli conflitti e la crisi intollerabile.

Questa tipologia di consulenza può essere utile come strumento per facilitare e stimolare un processo di sviluppo e cambiamento. Obiettivo del lavoro sulla famiglia è, oltre a trovare soluzioni del problema ma soprattutto quello di badare al benessere psicofisico di ogni membro rispettandone la differenziazione e la specificità.

 

Colloqui di sostegno alla genitorialità in provincia di Teramo

 

Quando Ricorrere al Sostegno alla Genitorialità: Un Percorso Verso Relazioni Familiari Più Forti e Salutari

Nel viaggio della vita familiare, ci sono momenti in cui ogni genitore può sentirsi sopraffatto o incerto su come affrontare le sfide quotidiane dell’educazione dei figli. È in questi momenti che il sostegno alla genitorialità diventa un faro di guida e di supporto. Esploriamo insieme quando e perché ricorrere a questo sostegno può trasformare non solo la relazione con i propri figli, ma anche l’intera dinamica familiare.

1. Migliorare la Relazione e la Comunicazione Genitori-Figli:

La comunicazione è la chiave di ogni relazione, specialmente in quella tra genitori e figli. Il sostegno alla genitorialità offre strumenti e tecniche per costruire un dialogo aperto e comprensivo, che può trasformare le interazioni quotidiane in momenti di apprendimento e affetto condiviso.

2. Insegnare Metodi Educativi Basati sull’Osservazione Sistematica del Comportamento.

Comprendere i comportamenti dei bambini è essenziale per guidarli efficacemente. Attraverso l’osservazione sistematica, i genitori possono imparare a interpretare i segnali dei loro figli e a rispondere in modo che sostenga il loro sviluppo emotivo e comportamentale.

3. Aumentare la Conoscenza del Genitore sullo Sviluppo Psicologico del Figlio.

Conoscere le tappe dello sviluppo psicologico dei bambini può aiutare i genitori a capire meglio i loro bisogni e le loro reazioni. Il sostegno alla genitorialità fornisce queste informazioni cruciali, permettendo ai genitori di agire con maggiore sicurezza e comprensione.

4. Rendere i Genitori il Più Possibile Efficaci nella Gestione Quotidiana del Figlio.

La gestione quotidiana dei figli può essere una sfida. Con strategie e tecniche adeguate, i genitori possono diventare più efficaci nel gestire situazioni quotidiane, dal conflitto alla routine, trasformando la quotidianità in un’esperienza più serena e gratificante per tutti.

5. Fornire Sostegno Psicologico al Nucleo Familiare.

A volte, le sfide della vita familiare possono essere eccessive. Il sostegno psicologico ai genitori e alla famiglia offre un ambiente sicuro per esplorare e risolvere questioni complesse, rafforzando il legame familiare e il benessere di tutti i suoi membri. Ricorrere al sostegno alla genitorialità non è un segno di debolezza, ma un passo coraggioso verso la costruzione di una famiglia più forte e armoniosa. È un investimento nel futuro dei vostri figli e nella salute della vostra famiglia. Quando sentite il bisogno di una guida, ricordate che ci sono risorse e professionisti pronti ad assistervi in questo prezioso viaggio.

 

Come sono organizzati i colloqui

La durata viene stabilita con i genitori dallo psicologo. Si consiglia di vedersi settimanalmente per una durata di 60 minuti a consulenza; ogni settimana il professionista fornisce delle specifiche consegne ai genitori da dover seguire a casa per poi essere discusse successivamente.

 

Dove richiedere colloqui di sostegno alla genitorialità in provincia di Teramo

I genitori che cercano colloqui di sostegno alla genitorialità possono rivolgersi alla Dott.ssa Raffaella Cimmino, psicologa presso il Centro Medico Più Salute di Alba Adriatica. E’ possibile prenotare un appuntamento con la dott.ssa Cimmino chiamando il numero 0861/229123. Il Centro Medico Più Salute si trova in una posizione facilemente raggiungibile, a breve distanza dall’uscita autostradale Val Vibrata. La struttura gode di ampi parcheggi, comoda sala d’attesa e ambulatori attrrezzati per soddisfare ogni esigenza, anche grazie alla presenza di oltre 50 specialisti in campo medico e psicologico.